2

Metropolitan Museum

Posted by admin on 22 maggio 2011 in Il viaggio |

Cari amici, ieri (21/05/2011) sono andato a visitare uno dei famosi musei di New York: il Metropolitan Museum of Art. E’ sicuramente il più bello e curato che io abbia visto qui a New York. C’è tutta l’arte, di ogni tempo e luogo geografico. Si parte con l’arte del periodo preistorico, si passa all’arte del periodo degli egiziani (con sarcofaghi, mummie, tombe), per poi passare all’arte del periodo dei greci, dei romani e poi via via fino ai giorni nostri. Ci sono opere importantissime e di autori famosi, per citarne solo alcuni: Giotto, Caravaggio, Mantegna, Botticelli, Picasso, Dalì, Manet, Cézanne, Van Gogh e molti altri.

Oltre alle opere d’arti ci sono ricostruzioni di ambienti: saloni, camere, studi ecc. rinascimentali sia francesi che italiani. Sono stati ricostruiti anche ambienti delle case americane: dalle ville alle case di campagna.
Il museo è veramente grande, tante sono le cose da vedere e da rivedere che

Quando sentiamo dire che l’Italia è una delle capitali mondiali (se non la principale capitale del mondo) dell’arte e della cultura, credetemi è vero. Qui non possono vantare la storia dell’arte che abbiamo noi (italiani ed europei). Certo anche l’arte americana ha la sua importanza, il suo fascino e la sua bellezza, ma gli americani per allestire questo museo, hanno preso, trasportato e ricostruito ambienti dall’Italia, dalla Francia, dall’Austra, dall’Egitto (addirittura hanno trasportato e ricostruito tombe egizie). Queste opere sono conservate bene, li mostrano in un’ambiente curato e funzionale che li protegge dal tempo e no come il Italia che lasciamo abbandonati le nostre opere e siti archeologici (vedi Pompei). Ad un certo punto mi sono imbattuto nella ricostruzione di una camera da letto di un palazzo veneziano del 1718 (Palazzo Sagredo, si trova sul canal grande). La stanza aveva la mobilia e la tappezzeria dell’epoca, ristrutturata e tirata a lucido. A me è venuta la rabbia quando ho pensato che, per esempio, in villa Pisani a Strà ci sono delle stanze (originali, dove effettivamente c’è stato il Doge, Napoleone, il Re d’Italia) che non subiscono restauri (ma forse neanche una semplice spolverata) da anni. Questo signori miei è un grave danno che ci facciamo a noi stessi e un’offesa al nostro glorioso passato.

Comunque ho girato un breve filmato. Buona visione

2 Comments

  • Raffaella scrive:

    Ciao Luca,
    che bel diario di viaggio che hai fatto!!
    E’ davvero un piacere dargli uno sguardo. Già mi t’immagino con la tua polo Lacoste arancione, il cappellino para sole e la telecamera in spalla! A proposito fra poco ti raggiunge un nutrito gruppo “Viaggio Vacanze a New York”!! e chi lo vuole vedere lo “sghimmero” piccolo tra le strade americane….
    Ci vediamo presto
    Commara Raffaella

  • admin scrive:

    Cara Commara, grazie per il tuo apprezzamento al sito. Hai ragione, tra poco verranno a farmi visita dei turisti “fai date”. Sicuramente faró dei video.
    Ti mando un caro saluto e a presto.

Comments are closed. Would you like to contact the author directly?

Copyright © 2011-2014 Mediocre a New York All rights reserved.
This site is using the Desk Mess Mirrored theme, v2.2.3, from BuyNowShop.com.